Webrick

Sat08172019

Ultimo aggiornameto:sabato 17 agosto 2019 20:36

Font Size

Cpanel
Notice
  • Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Maggiori informazioni

Software

Nagios monitoraggio di sistemi IT

  • PDF

NagiosNagios è un software open source per il monitoraggio di serverapparati e servizi di rete.E' già molto conosciuto in ambito aziendale ed è utilizzato in molte delle più grandi società ed organizzazioni in tutto il mondo.
E' progettato per garantire alle strutture responsabili di essere costantemente informate sulle prestazioni ed eventuali problemi dei sistemi informatici, prevenendo richieste e lamentele dalla direzione o dai clienti.
Lavora in ambiente Linux / Unix e gestisce sistemi di notificazione basati su emailmessaggisticaSMS.
Dispone di un'interfaccia web visualizzabile con un comune browser e nella quale sono gestite specifiche autorizzazioni di accesso.
Fra le principali caratteristiche comprende il monitoraggio di servizi di rete (SMTP, POP3, HTTP, ecc), il monitoraggio delle risorse hardware dei server (carico del processore, utilizzo dei dischi e della memoria, ecc.) e di situazioni ambientali (temperatura) e la gestione di notifiche differenziate per gruppi e utenti.

Nagios

Windows si blocca dopo l'accensione e dopo la sospensione/ibernazione

  • PDF

Molti utenti dopo aver aggiornato Windows 8 a Windows 8.1 hanno problemi a riavviare

ibernazione

 normalmente il sistema operativo. Windows 8.1 si blocca dopo l'avvio del computer o dopo la ripresa dalla sospensione.

Troviamo e risolviamo il problema con il programma di utilità "Risoluzione dei problemi" integrato in Windows 8.1 e 8.Questo problema non riguarda solo chi avvia Windows 8.1 "a freddo" ma anche chi cerca di utilizzare il PC dopo l'ibernazione/sospensione e il sistema operativo si blocca e costringe al riavvio forzato.ibernazione. Scopriamo come risolvere il problema.

    1. Premi il tasto di Windows e W (WIN + W) per effettuare una ricerca
    2. Digitate "Risoluzione dei problemi" e cliccate sul risultato che apparirà.
    3. Cliccare su "Eseguire attività di manutenzione" e seguire la breve procedura
Se nessuna attività di manutenzione ha risolto il problema, è bene verificare il log dei registri eventi per verificare se vi sono stati errori nel momento in cui il computer con Windows 8.1 o 8 si è bloccato.

Controlliamo il log dei registri eventi alla ricerca di errori recenti

  1. Premi il tasto di Windows e W (WIN + W) per effettuare una ricerca
  2. Digita "registri eventi" e clicca su "Visualizza i registri eventi"
  3. Sulla sinistra andate su Registri di Windows > Sistema e verificate che non siano segnalati "Errore" o "Avviso" fra gli eventi più recenti. La maggior parte degli eventi vengono indicati come semplici "informazioni". Se vedete qualche errore segnato in rosso, fate doppio click e copiate il contenuto per chiedere assistenza specifica.

Risolviamo i problemi di riavvio e spegnimento di Windows 8.1 e Windows 8 disabilitando "avvio rapido"

  1. Premi il tasto di Windows e W (WIN + W) per effettuare una ricerca
  2. Digita "pulsanti alimentazione" e clicca sul risultato "Cambia comportamento dei pulsanti di alimentazione"
  3. Clicca a inizio pagina su "Modifica le impostazioni attualmente non disponibili" per poter modificare le opzioni poste più in basso (altrimenti rimangono "grigie")
  4. Togliete la spunta alla voce "Attiva avvio rapido (scelta consigliata)" e salvate.
  5. Adesso testate se Windows 8.1 si blocca dopo l'avvio o dopo la sospensione/ibernazione del PC

Aggiornate i driver della scheda video e degli altri dispositivi presenti nel PC

Quando Windows 8.1 e Windows 8 si blocca dopo l'avvio o dopo la sospensione o ibernazione del computer il problema è, spesso, relativo a driver immaturi o non più aggiornati. Cercate sul sito del produttore del vostro PC desktop o notebook i driver più adatti alla vostro versione di Windows oppure direttamente sul sito del produttore del dispositivo (ad es. Nvidia o AMD per la scheda video). Altra opzione è l'aggiornamento del BIOS/EUFI del vostro computer, ma è una operazione che sarebbe meglio far fare ad utenti esperti.

Se l'articolo ti è piaciuto. Clicca "Mi Piace" nel box a destra!

Assistenza da remoto

  • PDF

Nuova assistenza da remoto per risolvere i problemi del tuo PC

Webrick mette a disposizione dei suoi clienti la migliore tecnologia di assistenza remota per connetterci al vostro PC ed operare come fossimo  davanti ad esso.

E' garantita la massima sicurezza dalla cifratura HTTPS(usata dalle banche), non è necessaria nessuna installazione o configurazione.

Segui le seguenti istruzioni:

  1. Scarica da qui il software "Supremo" per l'assistenza remota.
  2. Fai doppio clic sul file "Supremo.exe"
  3. Clicca su Esegui per avviare il programma
  4. Chiamaci o invia un sms/whatsapp con il codice scritto in "Il tuo ID" e "La tua password"
  5. Resta in attesa che avvenga la connessione per operare sul tuo PC

Comandi da scrivere nella riga bianca del menù Start

  • PDF

Il comando Esegui… o Cerca programmi e file che si trovano nel menù Start delle varie versioni di Windows sono funzionalità poco usate.
E’ molto utile quando le icone non sono chiare o non riusciamo a trovare la voce desiderata dal menù.

esegui

Ecco i comandi da scrivere nella riga bianca del menù Start:

  1. Controlli Accessibilità – access.cpl
  2. Wizard Accessibilità – accwiz
  3. Aggiungi Hardware – hdwwiz.cpl
  4. Aggiungi/Rimuovi hardware – appwiz.cpl
  5. Strumenti Amministrazione – control admintools
  6. Aggiornamenti Automatici – wuaucpl.cpl
  7. Trasferimento Guidato Bluetooth – fsquirt
  8. Calcolatrice – calc
  9. Certificati – certmgr.msc
  10. Mappa Caratteri – charmap
  11. Esegui Check Disk – chkdsk
  12. Visualizza Clipboard – clipbrd
  13. Finestra DOS – cmd
  14. Servizi Componenti – dcomcnfg
  15. Gestione Computer – compmgmt.msc
  16. Pannello di Controllo – control
  17. Proprietà Data/Ora – timedate.cpl
  18. Condivisioni DDE – ddeshare
  19. Gestione Periferiche – devmgmt.msc
  20. Diagnostica Direct X – dxdiag
  21. Pulizia Disco – cleanmgr
  22. Deframmentazione Disco – dfrg.msc
  23. Gestione Disco – diskmgmt.msc
  24. Gestione Partizione Disco – diskpart
  25. Proprietà Schermo – control desktop
  26. Proprietà Schermo – desk.cpl
  27. Dr. Watson – drwtsn32
  28. Driver Verifier Manager – verifier
  29. Visualizzatore Eventi – eventvwr.msc
  30. Trasferimento Guidato File e Impostazioni – migwiz
  31. Verifica Firma File – sigverif
  32. Trova Velocemente – findfast.cpl
  33. Firefox – firefox
  34. Opzioni Cartella – control folders
  35. Font – control fonts
  36. Cartella Font – fonts
  37. Gioco Free Cell – freecell
  38. Controlli Gioco – joy.cpl
  39. Criterio Gruppo (per xp professional) – gpedit.msc
  40. Gioco Hearts – mshearts
  41. Aiuto e Supporto – helpctr
  42. HyperTerminal – hypertrm
  43. Iexpress Wizard – iexpress
  44. Servizio Indicizzazione – ciadv.msc
  45. Connessione Guidata a Internet – icwconn1
  46. Internet Explorer – iexplore
  47. Proprietà Internet – inetcpl.cpl
  48. Proprietà Tastiera – control keyboard
  49. Impostazioin Protezione Locale – secpol.msc
  50. Utenti e Gruppi Locali – lusrmgr.msc
  51. Uscire da Windows – logoff
  52. Strumento di Rimozione Malware – mrt
  53. Microsoft Chat – winchat
  54. Microsoft Movie Maker – moviemk
  55. Microsoft Paint – mspaint
  56. Microsoft Syncronization Tool – mobsync
  57. Gioco Campo Minato – winmine
  58. Proprietà Mouse – control mouse
  59. Proprietà Mouse – main.cpl
  60. Netmeeting – conf
  61. Connessioni di Rete – control netconnections
  62. Connessioni di Rete – ncpa.cpl
  63. Connessioni Guidata Rete – netsetup.cpl
  64. Notepad – notepad
  65. Object Packager – packager
  66. Amministrazione Origine Dati ODBC – odbccp32.cpl
  67. Tastiera su Schermo – osk
  68. Outlook Express – msimn
  69. Paint – pbrush
  70. Proprietà Password – password.cpl
  71. Monitor Performance – perfmon.msc
  72. Monitor Performance – perfmon
  73. Opzioni Telefono e Modem – telephon.cpl
  74. Connessione Telefonica – dialer
  75. Gioco Pinball – pinball
  76. Opzioni Risparmio Energia – powercfg.cpl
  77. Stampanti e Fax – control printers
  78. Cartella Stampanti – printers
  79. Impostazioni Regionali – intl.cpl
  80. Editor del Registro di Sistema – regedit
  81. Editor del Registro di Sistema – regedit32
  82. Rubrica per la Connessione Remota – rasphone
  83. Desktop Remoto – mstsc
  84. Archivi Removibili – ntmsmgr.msc
  85. Richieste Operatore per Archivi Removibili – ntmsoprq.msc
  86. Griuppo di Criteri Risultante (per xp professional) – rsop.msc
  87. Scanner e Macchine Fotografiche – sticpl.cpl
  88. perazioni Pianificate – control schedtasks
  89. Centro Sicurezza – wscui.cpl
  90. Servizi – services.msc
  91. Cartelle Condivise – fsmgmt.msc
  92. Chiusura Windows – shutdown
  93. Souni e Periferiche Audio – mmsys.cpl
  94. Gioco Spider – spider
  95. Utilità di rete Configurazione SQL – cliconfg
  96. Editor di Configurazione di Sistema – sysedit
  97. Utilità di Configurazione di Sistema – msconfig
  98. Informazioni di Sitema – msinfo32
  99. Proprietà di Sistema – sysdm.cpl
  100. Task Manager – taskmgr
  101. TCP Tester – tcptest
  102. Telnet Client – telnet
  103. Gestione Account Utente – nusrmgr.cpl
  104. Utility Manager – utilman
  105. Rubrica Windows – wab
  106. Utilità Importazione Rubrica Windows – wabmig
  107. Windows Explorer – explorer
  108. Windows Firewall – firewall.cpl
  109. Windows Magnifier – magnify
  110. Windows Management Infrastructure – wmimgmt.msc
  111. Windows Media Player – wmplayer
  112. Windows Messenger – msmsgs
  113. Protezione del Database Account Windows – syskey
  114. Windows Update – wupdmgr
  115. Versione di Windows – winver
  116. Tour Guidato Windows XP – tourstart
  117. Wordpad – write

Risolvere problemi avvio XP (Schermata blu)

  • PDF

Spesso Windows XP riesce "da solo" a risolvere i suoi e nostri problemi. Ma quando si rovina qualche file di sistema, spesso a causa di ripetute mancanza di alimentazione, si ricorre quasi sempre alla formattazione dell'Hard disk. ...perchè??

Link utile: http://www.bruchmann-web.de/ja/support/windows/bluescreen/

Possiamo dire con certezza che il più delle volte si puo' ripristinare il corretto funzionamento del sistema in modo indolore e senza perdita di dati.
Vediamo come ..."passo-passo". BluScreen

Accedere al menu di Avvio di Windows XP 
Per accedere al menu di avvio di XP basta seguire le seguenti istruzioni: Avviare il Computer 
Subito dopo la schermata del BIOS tenere pressato il tasto 'F8'ecco che appare il menu di Avvio di XP con le seguenti Opzioni: 

Modalità provvisoria 
Modalità provvisoria con supporto di Rete 
Modalità provvisoria con Prompt dei Comandi 
Abilita Modalità di Debug 
Avvia in modalità VGA 
Ultima Configurazione Funzionante 
Console di Ripristino 

1) Primo Tentativo di Recupero Avviare con "Ultima configurazione funzionante" 

XP cercherà di avviare il sistema con i files di Avvio più recenti. Cioè i Files dell'ultimo "Arresto di Sistema" andato a buon fine. Solitamente per i problemi meno "gravi" questa operazione farà ripartire il vostro XP. Se così non fosse ...Andiamo Avanti al punto successivo.

2) Secondo Tentativo di Recupero Tentare il "Recupero file corrotti tramite Console di Ripristino"

Dal bios impostare il lettore cd-rom come prima unità della sequenza di boot, quindi avviare il pc con il cd di installazione di XP inserito e procedere all'avvio del sistema da cd. Nella videata delle scelte selezionare R per avviare la CONSOLE DI RIPRISTINO. Per l'elenco dei comandi si veda sul sito Microsoft al seguente Link
Oppure digitate HELP dal Prompt dei comandi. 

Dal Prompt dei comandi Selezionare l'installazione di Windows ed inserire la password fornita in fase di installazione (Invio per nessuna password)

Quindi digitare il seguente comando: CHKDSK /P /R 
la funzione cercherà i file corrotti e tenterà il loro recupero. L'operazione potrebbe richiedere alcuni minuti (in base al numero di file corrotti e alle dimensioni del Vs. Hard disk)

Al termine dell'operazione Togliete il CD di installazione di XP e Riavviate il Sistema digitando il comando: EXIT Se il sistema continua a NON funzionare correttamente.. Andiamo al punto successivo.

3) Terzo Tentativo di Recupero 
"Riparare il Settore di BOOT o i files di avvio (ntldr o ntdetect.com)" 

Se i file di sistema ntldr o ntdetect.com sono danneggiati, possimo sostituirli con i file presenti sul CD di Windows XP. 
Vediamo Come: 

Inserite il CD di XP e avviate la Console di Ripristino (Punto 2) Al Prompt dei comandi digitate le seguenti istruzioni (dove X è la lettera del vs. CD-Rom)
COPY X:\i386\NTLDR C: 
COPY X:\i386\NTDETECT.COM C: 

Al termine dell'operazione Togliete il CD di installazione di XP e Riavviate il Sistema digitando il comando:EXIT Se il sistema continua a NON funzionare correttamente proveremo a Ripristinare il file BOOT.INI:

Inserite il CD di XP e avviate la Console di Ripristino (Punto 2) Al Prompt dei comandi digitate la seguente istruzione BOOTCFG/REBUILD Verranno richieste ulteriori informazioni e conferme : nell'ordine digitare: s (che sta per "SI") poi il nome del sistema operativo (Windows Xp) ed infine,all'ultima richiesta digita "n". Al termine dell'operazione Togliete il CD di installazione di XP e Riavviate il Sistema digitando il comando: EXIT Se il sistema continua a NON funzionare correttamente dovremo Ripristinare il settore di BOOT:

Inserite il CD di XP e avviate la Console di Ripristino (Punto 2)Al Prompt dei comandi digitate la seguente istruzione FIXBOOT Alla domanda se confermare rispondete con il tasto 'Y' Se il sistema continua a NON funzionare correttamente.. Andiamo al punto successivo.

4) Quarto Tentativo di Recupero Tentare di "Riparare l'installazione di XP" 

L'unico lato negativo di questa procedura è che si perdono i service pack e gli aggiornamenti installati successivamente. Tuttavia, un lato più che positivo è che tutti i programmi installati resteranno intatti!!
Dal bios impostare il lettore cd-rom come prima unità della sequenza di boot, quindi avviare il pc con il cd di installazione di XP inserito e procedere all'avvio del sistema da cd.

Alla schermata di Setup pressare il tasto 'ENTER'(Invio) 

La schermata successiva verrà visualizzata la Licenza del prodotto pressare il tasto 'F8' per procedere 

Successivamente vi è la schermata più importante (**ATTENZIONE!**), qui ci viene chiesto se installare Ex-novo XP o RIPARARE una precedente installazione..

Bene! Selezionate l'installazione da riparare (con le frecce su-giù) e pressate il tasto 'R'

A questo punto il Setup copierà sul disco i files necessari e si RIAVVIERA automaticamente 

Al Riavvio vi verrà chiesto "Pressa qualsiasi tasto per Avviare il Sistema da CD-Rom" NON PRESSATE ALCUN TASTO ed ecco che partirà il Setup di XP.

Alla fine del Setup il Vostro Sistema e tutti i programmi installati resteranno intatti, purtroppo perderemo solamente i Service Pack e gli aggiornamenti non presenti nel CD-Rom di XP.

Se il sistema continua a NON funzionare correttamente... Andiamo alla pagina successiva. 


5) Quinto Tentativo di Recupero "Procedura manuale di Recupero del Registro di Sistema" (Riferimento: Guida Microsoft KB307545) 

Se siamo arrivati a questo punto, il problema è più grave del previsto. Le cause possono essere tante

e i messaggi saranno del tipo ''impossibile avviare windows poichè manca o è rovinato il file \WINDOWS\SYSTEM32\CONFIG\SYSTEM'' (o SOFTWARE).
''System'' e ''Sofware'' fanno parte dei registri di sistema e il loro danneggiamento ne impedisce l'avvio o il corretto funzionamento.

NB. Data la complessità delle operazioni da eseguire si consiglia l'utilizzo ad utenti Avanzati o con particolare dimestichezza in ambiente MS-Dos.

Dal bios impostare il lettore cd-rom come prima unità della sequenza di boot, quindi avviare il pc con il cd di installazione di XP inserito e procedere all'avvio del sistema da cd.

Nella videata delle scelte selezionare R per avviare la CONSOLE DI RIPRISTINO.

Per l'elenco dei comandi si veda sul sito Microsoft al seguente Link Oppure digitate HELP dal Prompt dei comandi. 

Dal Prompt dei comandi Selezionare l'installazione di Windows ed inserire la password fornita in fase di installazione (Invio per nessuna password)

Quindi create una cartella Temporanea che chiameremo TMP digitando il seguente comando: MD TMP 

Copiate ora nella cartella i 5 files di sistema con i seguenti comandi: 
copy c:\windows\system32\config\system c:\windows\tmp\system.bak 
copy c:\windows\system32\config\software c:\windows\tmp\software.bak 
copy c:\windows\system32\config\sam c:\windows\tmp\sam.bak 
copy c:\windows\system32\config\security c:\windows\tmp\security.bak 
copy c:\windows\system32\config\default c:\windows\tmp\default.bak 

Copiati i files si procede alla loro cancellazione dalla cartella originaria con i seguenti comandi: 
del c:\windows\system32\config\system 
del c:\windows\system32\config\software 
del c:\windows\system32\config\sam 
del c:\windows\system32\config\security 
del c:\windows\system32\config\default 

Al loro posto si copiano i 5 files presi dalla cartella REPAIR con i seguenti comandi: 
copy c:\windows\repair\system c:\windows\system32\config\system 
copy c:\windows\repair\software c:\windows\system32\config\software 
copy c:\windows\repair\sam c:\windows\system32\config\sam 
copy c:\windows\repair\security c:\windows\system32\config\security 
copy c:\windows\repair\default c:\windows\system32\config\default 

Concluse le operazioni sopra indicate, Togliete il CD di installazione di XP e Riavviate il Sistema digitando il comando:EXIT 

NOTE: Se preferite potrete copiare le 16 righe dei comandi sopra elencate in un FILE di testo che chiamerete per Es. REGCOPY1.TXT ed eseguirlo direttamente tramite procedura Batch all'avvio della console di ripristino tramite il seguente comando: BATCH REGCOPY1.TXT
ll comando batch della Console di ripristino di emergenza consente di elaborare in sequenza tutti i comandi contenuti in un file di testo. L'utilizzo del comando batch evita di dover digitare manualmente un numero elevato di comandi.

Se tutto è stato eseguito in modo corretto, XP dovrebbe riavviarsi senza problemi e avremo concluso la prima sessione di Recupero.

Avviato XP, va ricordata la password data durante l'installazione Portatevi in ESPLORA RISORSE, scegliete STRUMENTI e quindi OPZIONI CARTELLA Fate click su VISUALIZZAZIONE e selezionare VISUALIZZA CARTELLE E FILE NASCOSTI Deselezionare NASCONDI I FILE PROTETTI DI SISTEMA e confermate la scelta con OK. (Vedi Fig.)
 
Quindi selezionate il disco in cui è installato il sistema operativo. Qui troveremo la cartella SYSTEM VOLUME INFORMATION

Se non riuscite a visualizzare la cartella o i files in essa contenuti occorre fare riferimento all'articolo support.microsoft.com/default.aspx?scid=kb;it;309531 per risolvere il problema. 
All'interno della cartella troverete altre cartelle del tipo "restore{codice_alfa_numerico}" Se possibile selezionatene una che non abbia la data e l'ora di quel momento e visualizzatene il contenuto

Al suo interno ci sono una o piu' cartelle che iniziano con RP. Questi sono i "punti di ripristino" creati in precedenza durante l'utilizzo di Windows XP.

Utilizzate la cartella più recente (meglio utilizzare una cartella di qualche giorno prima). Aprirla ed individuare la cartella SNAPSHOT. 

Da questa cartella vanno copiati nella cartella TMP creata precedentemente i seguenti files: 
_REGISTRY_USER_.DEFAULT 
_REGISTRY_MACHINE_SECURITY 
_REGISTRY_MACHINE_SOFTWARE 
_REGISTRY_MACHINE_SYSTEM 
_REGISTRY_MACHINE_SAM 

Chiudete tutte le finestre e Riavviate il Sistema. 

Inserite nuovamente il cd di installazione di XP, procedere all'avvio del sistema da cd e ripetere le operazioni per accedere alla Console di Ripristino.
Cancellate i seguenti files con i relativi comandi: 
del c:\windows\system32\config\sam 
del c:\windows\system32\config\security 
del c:\windows\system32\config\software 
del c:\windows\system32\config\default 
del c:\windows\system32\config\system 

Copiate questi altri con questi comandi: 
copy c:\windows\tmp\_registry_machine_software c:\windows\system32\config\software 
copy c:\windows\tmp\_registry_machine_system c:\windows\system32\config\system 
copy c:\windows\tmp\_registry_machine_sam c:\windows\system32\config\sam 
copy c:\windows\tmp\_registry_machine_security c:\windows\system32\config\security 
copy c:\windows\tmp\_registry_user_.default c:\windows\system32\config\default 

Concluse le operazioni sopra indicate, Togliete il CD di installazione di XP e Riavviate il Sistema digitando il comando: EXIT 

NOTE: Se preferite potrete copiare le 10 righe dei comandi sopra elencate in un FILE di testo che chiamerete per Es. REGCOPY1.TXT ed eseguirlo direttamente tramite procedura Batch all'avvio della console di ripristino tramite il seguente comando: BATCH REGCOPY1.TXT
ll comando batch della Console di ripristino di emergenza consente di elaborare in sequenza tutti i comandi contenuti in un file di testo. L'utilizzo del comando batch evita di dover digitare manualmente un numero elevato di comandi.

Portatevi su START, TUTTI I PROGRAMMI , ACCESSORI , UTILITA' DI SISTEMA e quindi su RIPRISTINO CONFIGURAZIONE DI SISTEMA Qui Ripristinate l'ultima configurazione funzionante e ..il Vs. Windows XP dovrebbe ripartire e funzionare come prima!!

Controllate tutte le periferiche installate, programmi, connessioni ecc. per essere sicuri che il ripristino abbia portato la macchina alla piena funzionalità ed efficienza.

Terminati i controlli e solo dopo essersi accertati che tutto sia tornato alla normalità, Ricreate subito un punto di ripristino relativo a questo momento.

Altri articoli...